HomeAttualitàBaronissi, piano urbano mobilità sostenibile

Baronissi, piano urbano mobilità sostenibile

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
227,985
Totale Casi Attivi
Updated on 4 February 2023 6:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Di mobilità urbana si parlerà nel corso dell’incontro in programma martedì 6 dicembre alle ore 14.30 a Palazzo di Città, a Baronissi al quale potranno partecipare cittadini, associazioni di settore e di categoria

Il Comune di Baronissi sta predisponendo il Programma Urbano di Mobilità Sostenibile (PUMS) per rendere il territorio più sicuro e accessibile. Il Piano – approvato dalla Giunta comunale – nasce dall’esigenza di elaborare soluzioni innovative, sostenibili ed integrate, per affrontare e risolvere le criticità del sistema della mobilità delle persone e delle auto sul territorio e migliorare la qualità della vita dei cittadini. Di mobilità urbana si parlerà nel corso dell’incontro in programma martedì 6 dicembre alle ore 14.30 a Palazzo di Città, al quale potranno partecipare cittadini, associazioni di settore e di categoria, amministratori e tecnici, referenti del mondo della scuola, del commercio e chiunque desideri contribuire alla promozione della mobilità sostenibile di Baronissi.

“Stiamo lavorando – spiega il sindaco Gianfranco Valiante – per promuovere e costruire una vera e propria rivoluzione della mobilità in chiave sostenibile. Baronissi, che è una delle prime città campane a dotarsi di questo strumento, intende promuovere modelli innovativi di mobilità capaci di tutelare l’ambiente e migliorare la qualità della vita dei cittadini. Il PUMS sarà la nostra bussola nella pianificazione e nella realizzazione degli interventi. Il dibattito pubblico attorno a questi temi, che il primo incontro pubblico si propone di avviare, è sempre utile e costruttivo”.

“La partecipazione e le proposte delle organizzazioni e dei cittadini sono fondamentali per la redazione definitiva di un documento strategico della portata del Pums – afferma l’assessore alla sicurezza urbana Marco Picarone – riteniamo infatti che il Piano debba essere patrimonio condiviso di tutta la città, visto che contiene le indicazioni per il rinnovamento della mobilità di Baronissi nei prossimi anni”.

Al termine della fase di partecipazione, i contenuti emersi dagli incontri verranno rielaborati e integrati nel Programma, che conterrà tutte le azioni per rendere la città sostenibile. Il PUMS verrà poi posto all’approvazione del Consiglio Comunale e potrà essere attuato nell’arco di dieci anni.