Home Attualità Baronissi, maltempo: divelte alberature, ruscellamenti versanti collinari

Baronissi, maltempo: divelte alberature, ruscellamenti versanti collinari

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
203,182
Totale Casi Attivi
Updated on 25 October 2020 2:42
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

L’amministrazione comunale di Baronissi, in considerazione del consistente numero di piante crollate o pericolanti, ha ordinato una verifica tecnico – scientifica delle alberature

La città di Baronissi, come gran parte della provincia di Salerno, è stata interessata nei giorni scorsi da forte maltempo, con raffiche di vento e violenti piogge che hanno causato non lievi danni e notevole apprensione nella cittadinanza. La furia del vento ha abbattuto diverse alberature anche di alto fusto, in centro città come in periferia. Un albero, colpito da un fulmine, si è spezzato all’interno del cortile dell’edificio scolastico “Volpe” ad Orignano e tre alberi sono stati abbattuti nel cortile della scuola media “Villari”. La strada maggiormente colpita è la centrale via Aldo Moro dove si sono abbattuti al suolo quattro grosse piante. Per fortuna non ci sono stati danni a persone o cose. I tecnici comunali hanno disposto l’abbattimento di altri alberi ritenuti pericolanti.

La stessa via Aldo Moro è stata chiusa al traffico veicolare e ai pedoni in via prudenziale. L’amministrazione comunale, in considerazione del consistente numero di piante crollate o pericolanti, ha ordinato una verifica tecnico – scientifica delle alberature nella zona interessata al fine di avere un quadro generale della situazione che consenta di conoscere esattamente lo stato di salute di tali piante, tutte di grosso fusto.
Criticità anche a causa del ruscellamento delle acque in piazza Mercato, con detriti e fango uniti alla cenere provenienti dal versante collinare interessato nelle scorse settimane da incendi dolosi; parimenti materiale fangoso si è creato alle frazioni Caprecano e Fusara. Ruscellamenti significativi si sono verificati in via Dei Prigionieri verso valle.
Le forti piogge che si sono più volte concentrate in “bombe d’acqua” sono state smaltite dalle caditoie regolarmente funzionanti. Ha ben funzionato la macchina comunale e della Protezione Civile. Un apprezzamento a tecnici comunali, vigili urbani, vigili del fuoco, impresa di manutenzione, volontari del Nucleo Comunale e dell’Associazione “Il Punto”.