HomeTerritorioBaronissiBaronissi, maggioranza soddisfatta per l'approvazione del consuntivo

Baronissi, maggioranza soddisfatta per l’approvazione del consuntivo

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
754,988
Totale Casi Attivi
Updated on 27 May 2022 14:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Filtra soddisfazione all’interno dei gruppi di maggioranza del Comune di Baronissi per l’approvazione del consuntivo 2021

Soddisfazione dei gruppi di maggioranza per l’approvazione del consuntivo 2021 del Comune di Baronissi, che si conferma ente virtuoso e con bilancio sano. “Abbiamo raggiunto un altro importante risultato per la nostra amministrazione – esordisce la presidente della commissione bilancio, Elisa Galdi – un bilancio corretto, sano ed equilibrato con cui abbiamo assicurato servizi alla comunità, diritti, avviato opere, affrontato gli strascichi della pandemia, portato avanti la macchina amministrativa“.

“È un risultato di gestione straordinario – per Angela De Divitiis capogruppo “Valiante Sindaco” – grazie ai dirigenti che lavorano con dedizione e un particolare grazie al sindaco e alla giunta che con lungimiranza hanno garantito la piena efficienza dei servizi. Oltre 2 milioni di euro investiti sul territorio e tra le tante cose mi fa piacere evidenziare le ristrutturazioni del patrimonio immobiliare dell’ente che, oltre ad aumentarne il valore economico, ha migliorato la qualità della vita dei residenti. L’impegno dell’amministrazione continua per fare di Baronissi sempre più un riferimento dell’intera provincia di Salerno”.

Il rendiconto presenta un avanzo di amministrazione pari a 9.3 milioni di euro ed un fondo di cassa di circa 7 milioni – spiega il capogruppo del PD Vincenzo Melchiorre – che permette all’Ente di non chiedere anticipazioni di tesoreria con notevole risparmio di interessi passivi da corrispondere. Gli obiettivi fissati con il bilancio di previsione 2021 vengono centrati al 99%, un dato straordinario. Sono stati impegnati oltre un milione di euro per il rifacimento degli asfalti e accesi mutui per 1.4 milioni, per la maggior parte destinati alla manutenzione del patrimonio comunale e di Palazzo di Città“.

Una novità riguarda il recupero delle entrate, delega che proprio il consigliere Melchiorre aveva ricevuto dal Sindaco nel 2020, con un rientro di risorse per 360mila euro derivanti dall’area di evasione Imu e 470mila dalla TARI, “liberando risorse economiche -spiega – da destinare ai servizi. Si abbassa inoltre la media degli anni di accertamento dei tributi comunali passando dai 5 anni a tre anni. L’auspicio è di poter arrivare alla lettera di compliance ai contribuenti nei primi mesi dalla scadenza dei pagamenti. Un obiettivo ambizioso che perseguiremo con tutte le nostre energie”.

Il rendiconto – precisa Massimo Paolillo capogruppo “Noi per Baronissi” – dà conto delle significative misure adottate nel 2021 – per contrastare gli effetti socio-economici della crisi pandemica, l’esonero della tosap per le imprese, i contributi TARI per le attività economiche e le famiglie, solo per citare i principali. Il rendiconto conferma la tenuta dei conti del Comune e dimostra che questa Amministrazione, è riuscita a coniugare il sostegno al tessuto socio-economico con il mantenimento degli equilibri di bilancio”. “Ancora una volta apprezziamo il lavoro dell’amministrazione comunale che ha raggiunto gli obiettivi prefissati – conclude il capogruppo di “Azione Comune” Giuseppe Pasquile – un rendiconto che riteniamo di grande valore e che abbiamo votato favorevolmente senza alcuna incertezza. Continuiamo la nostra politica a Baronissi con ancora più vigore, consapevoli di essere sulla strada giusta”.