Baronissi, ieri la presentazione del libro “La Camorra Bianca” di Don Luigi Merola

La presentazione avvenuta in serata presso il ristorante Aquarius nel centro di Baronissi, alla presenza dell’autore e di esponenti dell’Amministrazione comunale

Si è svolta ieri presso il noto ristorante Aquarius di Baronissi, la presentazione del libro “La Camorra Bianca” scritto da Don Luigi Merola, da sempre attivo nell’hinterland napoletano nella lotta alla malavita.

“Un libro autobiografico e allo stesso tempo di denuncia.”ha dichiarato il prete anticamorra- ” Ho voluto accendere i riflettori sulle ragioni che sono a monte della malagiustizia e in particolare di quella camorra bianca che per anni ha ridotto Napoli a cronaca nera.” Dello stesso avviso anche il consigliere Comunale di Baronissi Alfonso Farina che ha più volte sottolineato la sua stima per il lavoro di Don Luigi Merola affermando che “La legalità non è un vestito che viene indossato solo in occasione delle celebrazioni istituzionali, si indossa tutti i giorni. Sono felice di questo evento e  di poter sostenere attivamente l’impegno di Don Luigi nella lotta alla malavita organizzata”.  

Nel corso dell’evento, moderato da Danilo Iammancino di Zon.it,  sono intervenuti, tra gli altri, Erminio Rinaldi, Procuratore Aggiunto di  Salerno, Antonio Del Monaco, psicologo, ed Enzo Todaro, presidente dell’associazione giornalisti di Salerno che ha affermato come “Nello scritto di Merola, traspare la speranza di una svolta decisiva ed epocale per il ritorno della legalità e la certezza del diritto. Non nasconde la sua desolante solitudine in cui è stato lasciato da chi l’avrebbe invece dovuto difendere”.