Home Territorio Baronissi Baronissi: caso Ikea, Azione Civica attacca l'amministrazione comunale

Baronissi: caso Ikea, Azione Civica attacca l’amministrazione comunale

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
203,182
Totale Casi Attivi
Updated on 24 October 2020 21:41
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Assurdo il silenzio del Comune sui diritti dei lavoratori

Solidarietà ai lavoratori dell’Ikea impegnati nella lotta per il rispetto delle clausole contrattuali giunge dai componenti del neonato gruppo consiliare Azione Civica: Antonio D’Auria, Gennaro Esposito e Tony Siniscalco. <<La delicata vicenda che sta coinvolgendo i lavoratori dello Stabilimento Ikea di Baronissi, con la negazione di alcuni diritti sindacali essenziali, merita una profonda riflessione da parte dei vertici dell’Amministrazione Comunale che, negli anni passati, ha condiviso e sostenuto le politiche di sviluppo della multinazionale svedese – dichiarano i consiglieri che attaccano il comune – oggi, purtroppo, alle legittime richieste da parte dei dipendenti di Ikea corrisponde l’assurdo silenzio dei vertici istituzionali del Comune di Baronissi che dovrebbero, invece, schierarsi dalla parte dei tanti giovani originari della Valle dell’Irno che, quotidianamente, prestano la propria attività lavorativa. Chi ha voluto un insediamento produttivo di tale portata non può sottrarsi alle proprie responsabilità di amministratore, esprimendo una propria opinione, in relazione alla vertenza di cui in questi giorni abbiamo preso conoscenza>>