Baronissi, 8 consiglieri di maggioranza in coro: “Nessuna sfiducia al Sindaco Valiante”



baronissi

Arriva il comunicato stampa che chiarisce la posizione tra il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante e gli otto Consiglieri di maggioranza al centro del dibattito cittadino. “Nessuna sfiducia al Sindaco Valiante” è stato il commento dei firmatari

Aggiornamento ore 19.44

In tarda serata arriva il comunicato stampa a firma Cosimato Francesco, De Simone Francesco, Genovese Luisa, Giordano Giuseppe, Melchiorre Vincenzo, Notari Angelo, Pasquile Giuseppe e Rocco Antonio.

I sottoscritti Consiglieri Comunali, a seguito della pubblicazione su un quotidiano on line di un documento riservato e trasmesso al Sindaco da oltre un mese, avente ad oggetto “richiesta di verifica politica-programmatica”, e di alcuni articoli pubblicati sulla stampa locale, che fanno trapelare una presunta sfiducia data o ipotizzata all’Amministrazione Comunale precisano che l’intenzione dei sottoscrittori del documento, è stata quella di rilanciare l’azione amministrativa, come capita in tutte le realtà in cui il confronto democratico prevale, portando al tavolo del confronto suggerimenti programmatici sui quali concentrare tutti gli sforzi della stessa Amministrazione e dei Consiglieri Comunali per arrivare a fine consiliatura e prepararsi alle nuove elezioni amministrative previste nel 2019.

Nessuna sfiducia, dunque, ma solo la ferma volontà di fare sempre meglio. La dialettica democratica, tra Consiglieri ed Amministrazione, ha contraddistinto l’azione politica dei sottoscritti dall’inizio della consiliatura, avendo sempre chiari gli interessi della popolazione e del territorio.

In merito alla richiesta di azzeramento della Giunta, si precisa, inoltre, che politicamente l’azzeramento non coincide unicamente con la sostituzione degli Assessori, ma si può tradurre in un’eventuale e probabile, qualora si ritenesse necessaria, rivisitazione delle deleghe assessoriali.

Ribadiamo il nostro sostegno all’Amministrazione Valiante e il nostro impegno quotidiano a servizio della cittadinanza“.

Il Fatto

A dispetto di quanto era trapelato nei giorni scorsi, il Comune di Baronissi non avrà nessun azzeramento della giunta amministrativa. E’ questo il tema di giornata emerso dall’incontro avvenuto tra il sindaco Gianfranco Valiante e gli otto consiglieri di maggioranza che si sono resi portavoce di un documento con il quale si chiedeva la richiesta di un cambio nella reggenza locale.

Documento che nella giornata di lunedì sera il Primo Cittadino ha immediatamente rispedito al mittente, seppur senza escludere la possibilità di “apportare qualche aggiustamento  relativo alle varie deleghe”. 

I motivi alla base di tale gesto sono da ricercare nel testo della missiva, con cui i firmatari chiedono un “cambio di passo almeno su alcuni argomenti strategici come: gestione collegiale delle spese, programmazione condivisa degli eventi culturali, assunzioni di personale ed impiego delle risorse umane, cui si associa la riflessione e la riprogrammazione degli eventi natalizi. Inoltre  prosegue il testo- “nella convinzione che condividere significhi assumersi collegialmente le responsabilità della gestione amministrativa, gli otto consiglieri chiedono l’azzeramento della giunta ed un’immediata apertura di un tavolo di confronto con il Sindaco per poter proseguire nel lavoro dell’attuale consiliatura.”

Richieste che, come detto, si sono trovate di fronte alla negazione del sindaco Valiante che, nel ribadire che quella di lunedì è stata una semplice riunione settimanale per fare il punto della situazione su opere in corso e progetti futuri, ha promesso di garantire per i tempi che verranno la sua approvazione ad “un rapporto molto più condiviso tra Assessori e Consiglieri perché questi ultimi possano conoscere e partecipare”. 

La situazione comunque è in via di sviluppo e nelle prossime ore provvederemo ad aggiornare i nostri lettori su probabili sviluppi della vicenda.

Leggi anche