HomeTerritorioBaronissiBaronissi, 700 anni morte di Dante: concorso idee opera d'arte

Baronissi, 700 anni morte di Dante: concorso idee opera d’arte

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
93,017
Totale Casi Attivi
Updated on 3 August 2021 9:37
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Il concorso bandito dal Comune di Baronissi è rivolto ad artisti nazionali ed internazionali per realizzare un’opera da dedicare al Sommo poeta

Un’opera d’arte per omaggiare la figura di Dante Alighieri nell’anno in cui ricorrono i settecento anni dalla morte. Il Comune di Baronissi ha bandito un concorso di idee rivolto ad artisti nazionali e internazionali per realizzare all’interno del “Parco del ciliegio” un’opera artistica per ricordare il sommo poeta.
“Dante Alighieri è probabilmente la figura culturale più importante per la storia del nostro paese – sottolinea il sindaco Gianfranco Valiante – e Baronissi non poteva non inserirsi nell’ambito delle iniziative che in tutta Italia si sono messe in campo per ricordarne la memoria e la rilevanza, oggi ancor più che mai attuale”.
“Siamo fieri di accompagnare in questo progetto tanti artisti che vorranno partecipare e cimentarsi nel concorso di idee – fa eco l’assessore alla cultura Anna Petta – che vedrà la realizzazione di una nuova opera contemporanea in grado di valorizzare non solo il contributo di umanità e cultura del sommo poeta, ma anche il lavoro di artisti chiamati a progettare il monumento a lui dedicato”.
L’installazione dell’opera dedicata a Dante è solo un tassello nel progetto di creazione del Giardino dell’Arte al Parco del Ciliegio, per favorirne la valorizzazione e la fruizione attraverso l’installazione di sculture realizzate da artisti italiani e internazionali. Un museo a cielo aperto, immerso nel verde, in cui le installazioni di artisti contemporanei si fonderanno in un contesto naturalistico arricchendolo con le proprie forme e i propri colori.  Il Comune di Baronissi lo farà attraverso le idee di giovani architetti, ingegneri ed artisti dando nuova vita a uno spazio all’aperto nel quale sarà possibile vivere momenti ricreativi, scambiarsi idee, respirare cultura e fruire pienamente non soltanto dell’arte a cielo aperto, ma anche di quella del giardino stesso.
L’opera oggetto del concorso di idee dovrà essere tridimensionale (scultura, istallazione, bassorilievo) e richiamare la figura del sommo poeta o della sua opera. L’importo messo a disposizione per l’opera d’arte risultata vincitrice del concorso è di 10mila euro. Il plico con la bozza dell’opera deve pervenire al Comune di Baronissi entro l’8 settembre.