Home Sport Calcio Avellino Calcio, solo un pareggio contro la Ternana

Avellino Calcio, solo un pareggio contro la Ternana

Covid-19

Italia
12,694
Totale Casi Attivi
Updated on 7 August 2020 16:27
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

L’operazione di aggancio in classifica al Bologna non è riuscita all’Avellino, anche grazie a una Ternana dinamica e fortunata

[ads1]

- Advertisement -

La 28^ giornata del campionato di Serie B era colma delle speranze dei tifosi dell’Avellino che speravano in un aggancio al secondo posto della classifica, grazie a un Bologna beffato in casa dal Vicenza.

Un Partenio-Lombardi con circa 8mila presenze per la svolta, i tifosi ci sperano, i dirigenti ci sperano e anche la città e la provincia. Gli uomini di Massimo Rastrelli, con la forza del fattore campo, iniziano il match a mille penetrando nella difesa del Ternana più volte, ma senza trovare il tapin vincente.

Tapin vincente che arriva al 23′ del primo tempo con un calcio di rigore: Almici in area viene steso da Crecco e l’arbitro Ivano Pezzuto della sezione di Lecce assegna il penalty. Sul dischetto va Gigi Castaldo che non sbaglia e porta l’Avellino in vantaggio. Sembra l’inizio della goleada biancoverde, ma gli uomini di Rastrelli non avevano calcolato un Brignoli molto più che in forma. Arriva il pari della Ternana al 35′: da un cross di Viola, stacca Avenatti che beffa Gomis che era rimasto fermo avendo visto il giocatore della Ternana in una posizione dubbia di offside. Fischia la fine del primo tempo l’arbitro Pezzuto, con la reazione dell’Avellino al pareggio della Ternana, che prova ad allungare nuovamente le distanze.

as avellino 1912Inizia il secondo tempo e subito al 14′ della ripresa i Lupi guadagnano un calcio d’angolo che Chiosa non sfrutta dopo la staccata. Al 17′ clamorosa chance per Zito che, su intuizione di Castaldo, va di testa, ma Brignoli ribatte prontamente e sulla ribattuta sempre Zito trova il palo. Al 37′ della ripresa un eurogol di Castaldo viene annullato dalla segnalazione del guardalinee di fuorigioco, quasi l’ultimo acuto dei Lupi un po’ spreconi e un po’ pressati psicologicamente da un secondo posto che era molto vicino.

Nella prossima giornata, una sfida non troppo semplice con la prima in classifica.

Finale Avellino-Ternana 1-1

AVELLINO (3-5-2): Gomis; Pisacane, Fabbro, Chiosa; Almici (18’ st Regoli), D’Angelo, Kone, Sbaffo (12’ st Zito), Bittante (36’ st Schiavon); Castaldo, Trotta. A disp.: Frattali, Comi, Soumarè, Angeli, Filkor, Comentale, Mokulu. All.: Rastelli.

TERNANA (3-5-2): Brignoli; Valjent, Bastrini, Popescu; Janse, Gavazzi, Viola, Eramo (35’ st Russo), Crecco; Avenatti, Ceravolo (25’ st Dugandzic). A disp.: Sala, Ferronetti, Piredda, Fazio, Dianda, Palumbo, Milinkovic. All.:  Tesser.

ARBITRO: Pezzuto di Lecce.

ASSISTENTI: Di Francesco e Villa.

MARCATORI: 24’ pt Castaldo (A, rig.), 34’ pt Avenatti (T).

AMMONITI: Kone (A), Crecco (T), Bittante (A), Dugandzic (T).

NOTE: Angoli: 5-2 per l’Avellino. Recuperi: 1′ pt; 4′ st.

[ads2]

LiveZon
zerottonove