HomeTerritorioBattipagliaLe partite casalinghe dell'Atletico Battipaglia in streaming

Le partite casalinghe dell’Atletico Battipaglia in streaming

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
227,985
Totale Casi Attivi
Updated on 4 February 2023 6:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Siglata la partnership con SalernoInWeb: ora i match casalinghi dell’Atletico Battipaglia verranno trasmessi in presa diretta con il commento di Carmine Grimaldi

La società dell’Atletico Battipaglia 2018 è lieta di annunciare che le gare casalinghe della formazione gialloblù, a partire da quella prevista oggi, alle ore 14:30 contro l’Ascea 2018, verranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul neonato canale YouTube della squadra.

Una speciale partnership con SalernoInWeb che, di fatto, si evolve: le partite che fino ad ora venivano registrate, con il commento di Carmine Grimaldi, e pubblicate in differita su YouTube, ora verranno trasmesse in presa diretta. Un modo per offrire ai tifosi dell’Atletico Battipaglia, considerato il prolungato stato di inagibilità dello stadio “Luigi Pastena” di Battipaglia, ragione per cui i match in casa sono da inizio stagione a porte chiuse, la possibilità di seguire le gesta dei ragazzi di mister Barone, impegnati nel campionato di Prima Categoria Salerno, girone H.

«Sono entusiasta – afferma con gioia il Presidente dell’Atletico Battipaglia, Armando D’Ambrosio, in riferimento alla collaborazione con SalernoInWeb – è la nostra terza stagione insieme. La scelta di offrire la diretta in streaming nasce principalmente dalle difficoltà strutturali incontrate da inizio stagione che ci negano la possibilità di avere presenza allo stadio. Sappiamo di non avere una tifoseria blasonata ma sempre più persone si affacciano al mondo Atletico con curiosità: vogliamo accontentarle».

Lo stato di inagibilità del ben noto stadio battipagliese, con conseguente impossibilità ad assistere agli incontri sugli spalti, è causa di profondo dispiacere anche per i gestori stessi del campo, che cercano di offrire alle compagini sportive, ai ragazzi delle scuole calcio e ai loro genitori, costretti a seguire le partite dei propri figli da un freddo monitor, a pochi passi dal rettangolo di gioco, un servizio al massimo delle possibilità.

«Faccio l’ennesimo appello all’amministrazione comunale di Battipaglia, affinché si attivi per garantire continuità al calcio battipagliese, che non si nutre soltanto di calcio dilettantistico ma è pieno di realtà giovanili e meritano la giusta visibilità», conclude D’Ambrosio.