Ascea, lite tra vicini degenera: una persona in ospedale

ascea, sala consilina

Ad Ascea nella serata di ieri, 13 agosto, una lite tra vicini è degenerata: un anziano avrebbe esploso colpi di fucile al culmine di una discussione. Sul posto immediatamente sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118

Ad Ascea nella serata di ieri, 13 agosto, una lite tra vicini è degenerata: un anziano avrebbe esploso colpi di fucile al culmine di una discussione che – come riporta “Il Mattino” – si sarebbe estesa poi a diverse persone rispetto agli iniziali due contendenti. Sul posto immediatamente sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118.

I sanitari del 118 hanno trasportato un uomo in ospedale rimasto ferito. Il malcapitato per fortuna non è in gravi condizioni. Ai carabinieri della stazione di Ascea Marina il compito di ricostruirei fatti ed individuare i responsabili.