Arechi Rugby va a Napoli per l’ultimo match della regular season



Arechi Rugby incontra a Napoli l’Afragola Rugby/Scampia. In campo anche per beneficenza: raccolti beni di prima necessità e fondi per Amatrice.

Domenica alle ore 10.30, orario decisamente inusuale, Finamore e compagni affronteranno l’Afragola Rugby/Scampia in occasione della 5a giornata di ritorno della regular season, che vede l’Arechi Rugby in prima posizione a 13 punti di distanza dalla seconda in lista. L’allenatore gialloblù, Luciano Indennimeo, fa sapere che non intende abbassare la guardia: “Siamo ad un solo match di distanza dalla poule promozione, che ci vedrà impegnati in una dura lotta per l’obiettivo stagionale più ambito, la serie B. La motivazione è più che sufficiente per evitare di abbassare la guardia, considerando la necessità di arrivare alla fase successiva nella miglior condizione possibile”. L’Afragola Rugby/Scampia è l’ultima di questa regular season: “La classifica ci interessa molto relativamente – commenta invece il coach Indennimeo – abbiamo un obiettivo ben preciso oltre al dovere morale di esprimerci al meglio con qualsiasi avversario, così come il nostro sport insegna. Rispettare l’avversario è importantissimo, ancor di più in una fase così delicata come quella di transizione tra la regular season e la poule promozione. L’ho già detto, e lo ribadisco: non ammetto distrazioni, è vietato sbagliare”.

L’ASD Arechi Rugby, dopo la raccolta di beni di prima necessità per le popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto, ha raccolto anche dei fondi da destinare ai terremotati durante la partita di calcio di beneficenza tra le Vecchie Glorie della Salernitana e la Nazionale Italiana Artisti. “Sport e solidarietà sono alla base di ciò che siamo – ha commentato il presidente dell’Arechi Rugby, Roberto Manzo – ed anche in questo caso siamo stati ben lieti di contribuire alle donazioni per le popolazioni colpite dal terremoto nel centro Italia”.

Arechi Rugby

 

Leggi anche