Antonio Sagarese, neo eletto consigliere provinciale nella lista di Campania Libera

salerno

Voto del 3 febbraio per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Salerno: il centrosinistra si conferma come forza maggioritaria

Ieri, 3 febbraio, il seggio di Palazzo Sant’ Agostino è stato aperto fino alle ore 20 per permettere a sindaci e consiglieri comunali, con suffragio diretto, di esprimere la propria preferenza per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Salerno. Tra i papabili rappresentanti per Battipaglia il centrosinistra ottiene il punteggio più alto nella persona di Antonio Sagarese, consigliere comunale nelle fila di Campania Libera.

Sono soddisfattissimo della mia elezione all’interno del consiglio Provinciale: in campagna elettorale sono stato sostenuto otre che da Battipaglia anche dai comuni cilentani e del Vallo di Diano grazie ai quali ho potuto conseguire questo positivo risultato. Infatti mio principale obiettivo è stato quello di incontrare il più possibile tutti i comuni della provincia per ascoltare le problematiche che, purtroppo, ho riscontrato essere serie un po’ dappertutto” ha dichiarato il consigliere neo eletto Antonio Sagarese. 

“C’è molto da fare specialmente a livello infrastrutturale e come sappiamo la Regione Campania ha messo a disposizione oltre 500 milioni di euro per la sicurezza delle strade, per il ripristino di manti e rotatorie. Alla sola provincia di Salerno sono stati assegnati oltre 170 milioni quindi bisogna impegnarsi, in termini interventistici, il più presto possibile. Il primo impegno per Battipaglia, che è la mia città, in qualità di consigliere provinciale è quello di contribuire a far si che arrivino i fondi per la sicurezza delle strade anche qui; mi occuperò sicuramente della questione ambiente; dell’edilizia scolastica dove c’è da fare tanto e dell’arredo urbano in genere. Quanto alla mia connotazione politica  posso affermare con estrema serenità che, almeno per il momento , in assise comunale, preferisco collocarmi in area centrista senza essere espressione diretta di un particolare partito in quanto nasco e sono stato eletto a Battipaglia in una lista civica”.