Ancora un Natale amaro per i lavoratori della Pellezzano Servizi



Anche quest’ anno per i lavoratori della Pellezzano Servizi ‘’Natale non è Natale’’. Infatti nonostante continuino regolarmente a lavorare, non ricevono da troppo tempo lo stipendio e le feste che trascorreranno con la propria famiglia, saranno di nuovo caratterizzate dalla totale assenza di serenità e dignità.

A comunicarlo è la segreteria provinciale della Cgil-Fp in rappresentanza degli sfortunati lavoratori che aggiunge: ‘’Chiediamo all’ onorevole Eva Longo e al sindaco dott. Carmine Citro che, la sera della vigilia di natale quando seduti al tavolo del cenone, insieme alle loro famiglie, pensino ai 28 lavoratori che nonostante siano regolarmente in servizio, saranno privati dei bisogni minimi, perché ancora una volta saranno negati i diritti fondamentali e che con il mancato pagamento di ben 7 mensilita’ arretrate, dovranno rinunciare al semplice vivere civile’’.
Una situazione difficilissima che rischia seriamente di compromettere il servizio di spazzamento, raccolta rifiuti e manutenzione che gli operai hanno responsabilmente garantito , nonostante tutto, fino ad ora.

Leggi anche