Pontecagnano, agente intervenuto per violenza domestica finisce in ospedale

pontecagnano

Esercitava violenta aggressione sulla moglie, ma un agente intervenuto sul posto rimane ferito durante la zuffa. È successo a Pontecagnano

Nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18:30 circa, la Polizia di Pontecagnano si è precipitata in via Petrarca in seguito alla denuncia di un episodio di aggressione ai danni di una donna.

L’uomo, di età ignota, avrebbe più volte esercitato violenza sulla donna, per cui il figlio, minorenne, ha deciso di allertare le forze dell’ordine, le quali sono giunte in loco nell’immediato.

Arrivati sul posto, dopo uno scontro violento con l’aggressore, uno degli agenti della Polizia di Pontecagnano, capitanati dal comandante Francesco Lancetta, è rimasto ferito da un coltello impugnato dall’uomo, per cui è stato trasporato d’urgenza all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, insieme alla moglie dell’assalitore.

Attualmente, l’uomo è stato posto ad uno stato di fermo presso la caserma dei Carabinieri di Pontecagnano, mentre l’agente colpito resterà in stato di prognosi per circa una decina di giorni.

adnow
loading...