Baronissi celebra il 25° anniversario di San Francesco Patrono

Oggi, lunedì 22 settembre, alle ore 18.30, l’Amministrazione comunale di Baronissi celebrerà il 25esimo anniversario della proclamazione di San Francesco a Patrono della Città. ZON seguirà l’evento in diretta streming

san francescoLunedì 22 settembre, alle ore 18.30, l’amministrazione comunale di Baronissi celebrerà il 25esimo anniversario della proclamazione di San Francesco a Patrono della Città. Alla tavola rotonda interverranno il sindaco Gianfranco Valiante, Padre Emanuele Bochicchio, che presenterà la “Lettera dei Reggitori dei popoli” di San Francesco, il dott. Sandro Noia, all’epoca assessore comunale, che illustrerà l’iter civile della proclamazione, e Fra Mimmo Dolgetta, frate guardiano del Convento di San Francesco che ne spiegherà il percorso religioso. Modererà l’incontro il giornalista Filippo Notari.

Baronissi non aveva mai avuto, fino all’89, un Santo Patrono. Fu il sindaco Pietro De Divitiis, oggi scomparso, a intraprendere l’iter civile. L’allora arcivescovo di Salerno, monsignor Guerino Grimaldi, riunì tutti i parroci della Forania e proclamò, con decreto, l’8 settembre 1989, San Francesco “Celeste Patrono” della città. In quel periodo, tra l’altro, il Comune era alloggiato nella sede del Convento San Francesco, a causa dei gravi danni riportati da Palazzo di Città durante il terremoto.

“È un evento doveroso per la città – spiega il sindaco Gianfranco Valiante – ricordare tutto il percorso che ha portato, ormai 25 anni fa, alla proclamazione di San Francesco a Santo Patrono di Baronissi. Un appuntamento che va ad unirsi ai tanti eventi religiosi, promossi dalla Fraternità Francescana, in programma fino al 4 ottobre”.