Sea Park, affare De Luca: assolto perchè “il fatto non susisste”

Dopo ben 18 anni il Governatore della Campania Vincenzo De Luca è stato assolto dalle accuse nell’affare del Sea Park. Per la Corte “il fatto non sussiste”

Sea Park, 18 anni dopo arriva l’assoluzione per Vincenzo De Luca, attuale presidente della Regione Campania perchè, secondo la Corte che lo ha processato, “il fatto non sussiste”. 

Sea Park
Sea Park, affare De Luca: assolto perchè “il fatto non susisste”

Si tratta di un affare che era stato stipulato nel 1998,  sulle ceneri dell’ ex Ideal Standard, ovvero quello di costruire un Sea Park con gli investimenti delle coop dell’Emilia Romagna, e mai portato a compimento. Secondo la pm Gabriella Nuzzi, però,  si trattava di frutti di illeciti sull’Amministrazione. Quando il fascicolo è passato nelle mani di Vincenzo Montemurro anche gli imputati sono stati tutti assolti.

A suo carico anche diverse altre accuse come tentativo di concussione ed abuso d’ufficio, dalle quali è stato ugualmente prosciolto.

Oltre a ciò, alcune registrazioni delle sue conversazioni telefoniche, invece, sono state archiviate in quanto i suoi avvocati ne hanno chiesto ed ottenuto la distruzione. Indagati in quel frangente  anche altri nomi della politica che erano legati a lui. 

De Luca si ritiene  soddisfatto, soprattutto in riferimento alla parlamentare Rosi Bindi che lo aveva bollato con il famoso appellativo di impresentabile, vantando di possedere una coscienza adamantina.

adnow
loading...