Spacciava droga nelle discoteche: studente arrestato dai Carabinieri

I carabinieri della  Compagnia di Mercato San Severino, nell’ ambito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, svolto per tutto il fine settimana, con l’ausilio di unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di  Pontecagnano, hanno tratto in arresto uno studente 18enne incensurato, che,  a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in  possesso di quindici grammi di metilenediossimetanfetamina e vario  materiale per il confezionamento delle dosi. Inoltre è stato deferito in stato di libertà anche un diciottenne, disoccupato, di Mercato San Severino, trovato in possesso di 1,5  grammi di hashish ed un bilancino di precisione. Infine sono stati segnalati  diversi giovani quali assuntori di sostanze stupefacenti.

L’arrestato è  stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari e giudicato per direttissima.

L’operazione si inquadra nell’ambito dei perseveranti controlli finalizzati ad arginare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, nell’area della Valle dell’ Irno, ove non si erano mai registrati, in precedenza, sequestri di MDMA, potente droga che stimola il sistema nervoso centrale, creando euforia,  senso di felicità diffusa ed illusione di grandi legami emotivi con cose o persone altrimenti sconosciute, con tutti i pericoli che ciò può, ovviamente, comportare, oltre ad altri gravi effetti collaterali, ancora più pericolosi in caso di concomitante assunzione di alcol.