Salerno, in Prefettura il “Giorno del Ricordo” per le vittime delle foibe

salerno

E’ spettato ai saloni della Prefettura di Salerno il compito di fare da scenario al “Giorno del Ricordo”, organizzato in collaborazione con la Società Dante Alighieri in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata

Si è svolta nella mattinata appena trascorsa, presso la Prefettura di Salerno, la cerimonia commemorativa denominata “Giorno del Ricordo” ed organizzata in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale.

Il progetto, realizzato in collaborazione con la Società Dante Alighieri di Salerno, è stato sviluppato attraverso la contestuale consegna di due medaglie da parte del Prefetto Francesco Russo ai familiari del finanziere Nicola Pacella, originario di Postiglione, e vittima delle foibe.

Alla manifestazione, cui hanno preso parte Autorità, Istituzioni civili e militari, rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, hanno attivamente partecipato anche gli studenti dell’Istituto di Istruzione Secondaria “De Filippis – Galdi” di Cava de’ Tirreni, che hanno allietato la cerimonia con performance teatrali e musicali, nonché gli allievi del Liceo Scientifico “Margherita Hack” di Baronissi.