HomeTerritorioCostieraProject Trio, in arrivo un nuovo brano dal sapore fantasy

Project Trio, in arrivo un nuovo brano dal sapore fantasy

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
102,244
Totale Casi Attivi
Updated on 27 September 2021 11:04
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

E’ disponibile da oggi su tutti gli store digitali il nuovo brano del Project trio, il terzetto di musicisti salernitani che per l’occasione si è lasciato ispirare dalla serie tv “Game of thrones”

Li avevamo lasciati nell’atmosfera natalizia di “Carol of the Bells”, per ritrovarli a distanza di alcuni mesi in quella favolistica delle serie tv. E’ questo, infatti, il nuovo sfondo scelto dal Project Trio che ha affidato il proprio ritorno in scena alla pubblicazione di un nuovo singolo dal titolo “Game of Thrones Suite”.

Come si può intuire dal nome, questo lavoro rappresenta una nuova ed originale rivisitazione musicale della famosissima colonna sonora dell’omonima serie tv, ed ha come ispirazione Ramin Djawadi, compositore del brano originale ormai celebre in tutto il mondo.

Al timone di questo progetto c’è sempre la triade musicale di origini salernitane, formata da Antonia Pinto al violino, e dai vietresi Alfredo MarraffaCiro Marraffa rispettivamente ai fiati ed alla chitarra, che da sempre si contraddistinguono nel panorama locale per l’attenzione alla sperimentazione ed alla commistione di generi, derivante dalle diverse esperienze artistiche di cui i tre musicisti hanno fatto incetta nella loro carriera da solisti. Il risultato di questa ricerca musicale è un vero e proprio epic sound che richiama atmosfere uniche e coinvolgenti alle orecchie degli ascoltatori.

“Sono stati senza dubbio mesi di duro lavoro”, spiegano i membri del Project Trio, “caratterizzati sia dall’impegno per l’arrangiamento che dalla produzione completa del brano. Non è stato semplice mantenere quel carattere tipico della soundtrack originale, che abbiamo cercato di arricchire e non snaturare conservando sempre la nostra identità di trio, ed inserendo qua e là anche strumenti particolari come il Didgeridoo e il Duduk (derivanti dalla tradizione Australiana e Armena) e sfruttando al massimo le moderne tecniche di registrazione. Per questo ringraziamo anche Vincenzo Siani del Trees Music Studio, per aver curato mix e il mastering”.

Il brano è già disponibile per un pre ascolto a partire dalla giornata di oggi, 1 luglio, su tutte le piattaforme e gli store digitali, tra cui Spotify, Apple Music, YouTube Music e Amazon Music, in attesa del videoclip ufficiale la cui pubblicazione è prevista per la metà del mese.