Parte ufficialmente il secondo mandato da sindaco di Gianfranco Valiante. “Siamo pronti a riprendere le redini della città di Baronissi e vogliamo farlo con maggiore impegno, tanta apertura, confronto e interlocuzione”

Cerimonia d’insediamento stamani nell’Aula consiliare del Comune di Baronissi per il neo sindaco della Città. Dopo la convalida dei voti, il Presidente dell’Ufficio centrale elettorale ha ufficialmente proclamato Valiante sindaco. La fascia tricolore è stata consegnata dal comandante della Polizia Municipale Francesco Tolino. Parte ufficialmente il secondo mandato di Gianfranco Valiante che si conferma alla guida dell’Amministrazione, dopo le vicende che portarono alla sfiducia lo scorso febbraio.

Dopo una intensa campagna elettorale, Gianfranco Valiante vince al ballottaggio contro il candidato Luca Galdi. Questa è stata una riconferma, la nostra vittoria è pulita, chiara e netta. Siamo pronti a riprendere le redini della città e vogliamo farlo con maggiore impegno, tanta apertura, confronto e interlocuzione”. 

Confronto, interlocuzione e ascolto nel caso di una opposizione costruttiva è quanto ribadito stamattina dal Sindaco. “Faccio gli auguri a tutti i protagonisti del Consiglio comunale, la maggioranza e i colleghi dell’opposizione. Saremo pronti a interloquire sulle questioni se ci sarà una posizione di contributo importante perché tutti abbiamo il diritto di costruire la Baronissi dello sviluppo e della crescita. Partiremo subito con impegno importante, la settimana prossima vedremo di completare la composizione della Giunta per poi insediare il prima possibile il Consiglio comunale“. 

Tra le prime azioni programmatiche della neo Amministrazione dopo la creazione della Giunta e del Consiglio c’è il bilancio previsionale. “Bisogna partire dal bilancio di previsione che siamo chiamati a svolgere di qui alla fine dell’anno e che è alla base di ogni attività”.

Baronissi, partito ufficialmente il Valiante Bis

Baronissi, stamane insediamento del neoeletto Sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante. L'intervista

Pubblicato da Zerottonove.it su Mercoledì 12 giugno 2019