PAES, la Regione Campania approva il finanziamento

È stato approvato dalla Regione Campania il finanziamento per la redazione e l’adozione del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) destinato all’aggregazione dei comuni di Bracigliano, Calvanico, Castel San Giorgio, Nocera Superiore e Siano (Bando POR Campania FESR 2007-2013 – Asse 3 – Energia).

L’aggregazione  aveva presentato istanza per il progetto “Paes nella Valle”, per il quale ha ottenuto un sovvenzionamento per l’importo di 232.241,25 euro. Il finanziamento si inserisce nell’ambito del programma della giunta regionale, delibera n.193 del 21 giugno 2013, denominato “Energia Efficiente – Piano per promuovere e sostenere l’efficienza energetica della Regione Campania”.

paesI cinque comuni salernitani hanno espresso anche la volontà di aderire al Patto dei Sindaci, per portare avanti gli sforzi compiuti dagli enti locali nell’attuazione delle politiche nel campo dell’energia sostenibile. Lo scopo è tradurre l’impegno politico in progetti concreti. I firmatari del Patto, infatti, si impegnano a definire il PAES, in cui sono delineate le azioni che intendono avviare.

Gli obiettivi sono molteplici: riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO₂ in atmosfera associate alle attività urbane, la creazione di posti di lavoro stabili e qualificati, un ambiente e una qualità della vita più sani, un’accresciuta competitività economica e una maggiore indipendenza energetica. Diventare quindi ‘esempi di eccellenza’ a livello europeo.

“Siamo molto soddisfatti per il finanziamento ottenuto dalla Regione – sottolinea il sindaco del comune capofila, Antonio Rescigno – C’è stata fin dall’inizio una forte determinazione nel perseguire questa strada. Ci abbiamo sempre creduto. Il nostro desiderio è far sì che questo primo traguardo diventi il punto di partenza per rafforzare la condivisione di obiettivi sul territorio dell’unione”. 

Il primo focus di discussione è previsto per mercoledì 29 gennaio 2014, ore 9.30 presso la sala consiliare del comune di Bracigliano, con il convegno “La Comunità del fare: Efficienza sul territorio”, a cui interverranno oltre 40 amministrazioni comunali ed esperti dell’energy managment, per confrontarsi sulle prospettive future verso Horizon 2020, la strategia dell’Ue per il finanziamento dell’energia, della ricerca e dell’industra in Europa.

La prima fase del progetto prevederà il coinvolgimento dei cittadini e dell’imprenditoria nel territorio dell’aggregazione per la raccolta di proposte utili per la definizione del piano programmatico d’azione energetico.

Articolo precedenteBaronissi, Idea Comune lancia le primarie
Prossimo articoloMalawi, Infanzia Negata e i volti ritratti da A. Della Corte
Laurea in Filosofia con lode, Master universitario in Risorse Umane, Corso di specializzazione in Turismo Sociale e un libro di poesie inedite pubblicato nel 2005. Ma in fondo ciò che volevo fare “da grande” era il Cabaret. Innamorata della mia “divina” terra e dei poteri catartici della natura, mi destreggio nel quotidiano tra sports fuoriporta, danze popolari e laboratori di tipicità nostrane rigorosamente hand made. Vagabonda per vocazione, nel cassetto di casa ho lasciato come sogno un romanzo a 4 mani. E tra un’esperienza e l’altra di questo veloce evolversi del nostro tempo, dal primo giorno del 2015 sono sbarcata in ZON.. new writers generation piena di fermento, di talento e di entusiasmo.