Incendi dolosi alle discariche di Battipaglia: Protezione Civile in campo



libri battipaglia

Grande lavoro del Nucleo Comunale di Protezione Civile sulle colline battipagliesi in località Castelluccio. Quattro incendi dolosi sono stati spenti in collaborazione con i Vigili del Fuoco di Salerno. Ad indagare sulle cause e sugli eventuali responsabili i Carabinieri della Compagnia di Eboli.

Incendi dolosi. Ieri sera intorno alle 22 i volontari della Protezione Civile sono stati allertati e hanno, con successo, domato le fiamme fino alle 5 di questa mattina.

“Quattro incendi sono stati spenti. E’ stato un grande lavoro. La natura degli incendi è sicuramente di tipo doloso. Infatti il rogo è stato appiccato in quattro diversi punti prova di un unico disegno. Grazie anche all’intervento dei Vigili del Fuoco di Salerno è stato possibile domare dapprima le fiamme che hanno circondato un’abitazione al confine con il Comune di Eboli e poi di spegnere il rogo vicino alle discariche. La presenza di forti raffiche di vento ha reso davvero difficile il nostro intervento – dichiara il capo del nucleo di Protezione Civile Michele Mattia -“.

Non è il primo intervento che il Nucleo Comunale di Protezione Civile effettua in questi giorni. Martedì pomeriggio è stato spento un incendio in località Serroni Alto.

Il Nucleo Comunale di Protezione Civile di Battipaglia, parte della Colonna Mobile Regionale, è, inoltre, in stato di preparazione in merito al terremoto che ha colpito paesi e città dell’Italia Centrale.

“Siamo fieri dell’ottimo lavoro svolto dalla Protezione Civile in questi giorni – dice il vices indaco Ugo Tozzi -. Speriamo, qualora fosse accertato, che i responsabili del rogo di stanotte siano assicurati alla giustizia. Attendiamo che i volontari della Protezione Civile vengano, inoltre, chiamati attraverso la Colonna Mobile Regionale anche per essere da supporto e aiuto pratico alle zone terremotate. Dobbiamo e vogliamo essere operativi, aspettiamo di essere chiamati da Roma. Ringraziamo anche i cittadini, in queste ore sia la Protezione Civile che l’intera amministrazione comunale ha ricevuto numerose telefonate, molti giovani vogliono rendersi utili e partire per le zone colpite dell’Italia Centrale. L’amministrazione è in piena attività e si predisporrà con il nucleo di protezione civile  per tutto ciò che sarà possibile attuare”.  

Encomio scritto all’amministrazione e, in particolare al vice sindaco Ugo Tozzi, anche da parte del funzionario del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile Gian Luca Sessa, in merito ad una realtà così attiva sul territorio di Battipaglia come quella del Nucleo di Protezione Civile che ha riparato agli incendi dolosi.

incendi dolosi
Incendi dolosi alle discariche di Battipaglia: Protezione Civile in campo

“Dopo aver fatto visita al Nucleo Comunale di protezione civile della Sua città; una realtà desiderabile da parte di ogni amministratore, una vera eccellenza, mi lasci dire, nel panorama del Volontariato nazionale. Ho visitato il campo e ho trovato uno staff motivato, adulti preparati e con forte senso di appartenenza; volontari molto attenti alla conduzione delle attività e portatori di un non comune civismo, con lo sguardo rivolto al futuro, per formare cittadini esemplari, capaci di servire la Comunità ed il proprio territorio. Buona anche la preparazione riscontrata nei giovani partecipanti al campo, avviati per la prima volta all’apprendimento delle pratiche di protezione civile e quasi tutti desiderosi di ripetere l’esperienza. Tali attività hanno consentito loro di avere una visione di insieme di quello che è il sistema nazionale di protezione civile. Non mi resta che augurarle una buona prosecuzione del lavoro intrapreso”.

 

Leggi anche



Articolo precedenteInterventi di manutenzione sul territorio: ecco l’elenco
Prossimo articoloEboli, scarichi abusivi nel fiume Sele
Avatar
Classe 1987, ho frequentato l’Università degli Studi di Salerno, conseguendo la Laurea di Primo Livello in Sociologia. Ho ottenuto una certificazione di frequenza per il corso di addetto/responsabile Ufficio Stampa e ho partecipato a diversi concorsi letterari, tra cui quello dell'estate 2015 del Circolo degli Artisti Salernitani, che mi è valso un Primo Premio. Lo scorso anno ho pubblicato il mio primo romanzo edito da Writers Editor, intitolato "Amore di papà". Sono un'attivista femminista e sostenitrice dei diritti LGBTIQ e gestisco una pagina Facebook sui diritti delle donne, "Doppia Vu Women Rights". Inoltre, ho il ruolo di segretaria provinciale presso la sezione NIDIL CGIL di Salerno.