Altri Orizzonti ospita la danza nipponica di Noriko Kato

Una ospite eccezionale per gli appassionati di danza. Stiamo parlando della danzatrice nipponica Noriko Kato, ospite, fino a domani 31 ottobre, del workshop iniziato lunedì scorso dedicato ai giovani danzatori e promosso dalla piattaforma di arti contemporanee Altri Orizzonti, nell’ambito degli incontri internazionali volti a gettare ponti tra le diverse culture.

La Koto è originaria del nord Giappone, di Hirosaki-shi Aomori; studia danza dall’età di 7 anni dedicandosi al linguaggio coreutico in tutte le sue declinazioni, dal classico al contemporaneo all’hip- hop; coreografa performance per classi di studenti giapponesi, giovani danzatori americani nonché per ballerini solisti, dal 2003 al 2005 si stabilisce a Colonia in Germania come artista indipendente.

Al fine di arrivare, partendo dal movimento, all’idea” spiega la coreografa giapponese nelle aule del Centro sociale “Cantarella”, che ha ospitato l’evento “ho individuato 4 sezioni per osservare e analizzare il movimento e sentire come da quello emerga il concetto di moto.

La Kato non è estranea al mondo della danza salernitano: nel 2011 è stata invitata da Borderline Danza per la rassegna interregionale di danza “I Dialoghi di Ra.i.d.” presso la Chiesa dell’Addolorata, a Salerno, mentre l’anno dopo ha rinnovato la collaborazione con  Borderline di Claudio Malangone con cui ha allestito, inoltre, una performance ad Aomori e Tokyo.