Altalena per bimbi disabili, le foto dell’inaugurazione



Veduta dell'altalena a Parco Pinocchio

Altalena per bimbi disabili, stamane l’inaugurazione a Parco Pinocchio ha emozionato tutti, inclusi i due “sindaci satellite” Enzo Napoli e De Luca

Altalena per bimbi disabiliAltalena per bimbi disabili – Grande emozione stamane a Parco Pinocchio per l’inaugurazione di un nuovo spazio di gioco destinato ai bimbi diversamente abili, fortemente voluto dall’associazione “Mi girano le ruote” e realizzato in collaborazione con il Comune di Salerno.

«Ci siamo costituiti ormai da un anno» afferma la presidentessa dell’associazione, Vitina Maioriello «e abbiamo voluto installare a Salerno un’altalena per bambini diversamente abili poiché, dopo aver avuto l’idea, l’avevamo sottoposta a diversi Comuni; qui l’Amministrazione si è mostrata subito favorevole, e ha immediatamente coinvolto la società Nemesi Legal, che ha poi contribuito economicamente alla sua realizzazione (circa 3000 euro di spese, ndr). Il nostro tramite è stato il consigliere Luigi Bernabò, da subito sensibilissimo al nostro progetto».

Altalena per bimbi disabili
L’altalena testata per la prima volta

Altalena per bimbi disabili – Presenti all’evento anche i due “sindaci satellite” Enzo Napoli (facente funzioni) e lo storico ex-sindaco Vincenzo De Luca, ora candidato alle Regionali, che assieme alla presidentessa Vitina Maioriello ha scoperto la targa posta dinanzi al nuovo spazio di gioco (la cui scritta recita: “Un parco per tutti”), quasi a voler rimarcare una costante presenza nonostante la forzata assenza dal seggio comunale.

Altalena per bimbi disabili – «La legge della compartecipazione sociale ha danneggiato profondamente le famiglie in difficoltà – precisa il consigliere Bernabò – e questo modo di governare appartiene ad un atteggiamento che ha visto il progressivo azzeramento di tutti i servizi speciali nel nostro territorio. Salerno ha, tuttavia, mantenuto sempre i servizi più importanti per la comunità e un alto pareggio di bilancio, mentre a pochi chilometri da noi molti servizi ai cittadini già non esistono più».

De Luca e Vitina Maioriello
De Luca e Vitina Maioriello

In quest’ottica, come sottolineato dal sindaco Enzo Napoli, «Un parco che si apre a tutti è quanto di più significativo possiamo offrire ai nostri cittadini».

Altalena per bimbi disabili – Ancora, l’avvocato Scorza, delegato di Nemesi Legal, si augura che «quest’iniziativa, come anche il progetto che ha portato all’apertura di una casa-famiglia ad Alba, possa essere da stimolo per tutti gli imprenditori locali» e promette: «entro l’anno doteremo un altro parco di questa struttura». De Luca poi, pronto, ribatte: «Io ce l’ho pronta un’altra struttura, si trova a Quartiere Italia» ammicca «ma qui c’è riluttanza a dimostrare un maggiore impegno civico. Eppure, noi siamo la città della solidarietà» afferma rivolgendosi all’onorevole Anna Petrone.

Altalena per bimbi disabili – Ma, politica a parte, il più emozionato di tutti oggi è stato proprio il piccolo Daniele Lembo, che ha sperimentato di persona il funzionamento della nuova altalena. Ti piace? gli domando, e lui annuisce.

Due animatori dai buffi costumi hanno pronto un cesto di matite colorate da distribuire ai bambini. «Noi di Mi girano le ruote abbiamo una volontà reale di fare sociale» commenta la dottoressa Maioriello «e invitiamo tutti coloro che ci conoscono ad avvicinarsi sempre di più all’associazione per far sì che non resti ancorata a Campagna, sua sede d’origine, ma si estenda con le attività proposte a tutta la provincia». Una piccola, ma fondamentale goccia che brilla in un oceano d’indifferenza come il sorriso di un bambino.

SFOGLIA LA FOTOGALLERY:

Leggi anche