TotaLife a Cetara con un progetto solidale per il Kenya

L’Associazione irpina TotaLife progetta un poliambulatorioa Msabaha, in Kenya. Appuntamento domani nella Torre di Cetara 

Tutto pronto per il prossimo appuntamento dell’associazione TotaLife in programma per domani, sabato 21 giugno, alle ore 18 presso la Torre di Cetara.

La suggestiva location, inserita nella splendida cornice della Costiera Amalfitana, ospiterà la Onlus irpina regalando ai partecipanti una piacevole serata all’insegna del connubio divertimento – solidarietà. L’obiettivo è favorire la diffusione dell’associazione irpina, che da due anni sta operando in tutta Italia per concretizzare il proprio progetto: costruire e gestire un poliambulatorio a Msabaha in Kenya.

TotaLife

L’evento, sostenuto da Feudi di San Gregorio, Gruppo Campari, Formaggeria Paolo Amato e Coca-Cola Hbc Italia, è stato organizzato in collaborazione con la C.A.S.T. (Cetara Associazione Sviluppo Territoriale, ndr).

Continua quindi l’attività di sensibilizzazione promossa dalla Onlus irpina, nata per stare affianco di chi vive in condizioni di indigenza. L’associazione, attiva in tutto il territorio nazionale, propone con le sue attività un modo alternativo di aiutare l’altro. “La solidarietà è un modo di pensare e di agire – spiega il presidente dell’associazione Roberto Godas-. Non basta fare donazioni, c’è bisogno di operare in modo solidale, spinti e animati dallo spirito di vicinanza verso l’altro”.

Molto soddisfatto il presidente Godas anche per l’attenzione che l’associazione riceve quotidianamente. “Il sostegno di chi crede in noi ci da la forza per superare gli ostacoli che incontriamo nel dare forma al nostro progetto. Intorno alla nostra associazione è nata una vera e propria catena di affetto e di supporto che ci spinge non solo verso il nostro obiettivo ma anche ad andare oltre, sempre più vicino a chi è meno fortunato di noi.”

adnow
loading...