Home » Cultura » Signor Distruggere: Vincenzo Maisto ieri alla Feltrinelli
simon

Signor Distruggere: Vincenzo Maisto ieri alla Feltrinelli

Il Signor Distruggere, alias Vincenzo Maisto, blogger salernitano, debutta dal web al romanzo. Il risultato è “Distruggere i sogni altrui esponendo la realtà oggettiva”

La libreria Feltrinelli ha presentato ieri sera al pubblico salernitano il Signor Distruggere,  alter ego con cui è conosciuto il blogger salernitano (da oggi anche scrittore) Vincenzo Maisto.

signor distruggere
Signor Distruggere: Vincenzo Maisto ieri alla Feltrinelli

La sua avventura editoriale è cominciata con “Distruggere i sogni altrui esponendo la realtà oggettiva”, di Echos Edizioni.

Questo libro è nato da una serie di racconti brevi che si rifanno alle sue pubblicazioni sul blog e sui social network, che però hanno avuto un percorso di pubblicazione piuttosto tortuoso.

Il romanzo è suddiviso in due parti: la prima parte riguarda la storia  del Signor Distruggere, la seconda è un’appendice sulle favole, o meglio quelle originali, non edulcorate dalla Disney, insomma.

Questo personaggio letterario creato da Maisto è la personificazione del tema del suo romanzo: un cinico imperturbabile che si fa gioco dei sogni altrui, distruggendoli. Ciò non deve portare a pensare che sia spietato, tutt’altro: semplicemente si serve dell’ironia su situazioni e fatti reali, come il disagio dei giovani di oggi, che secondo l’autore “sono costretti ad andare via, anche all’estero, per inseguire i propri sogni e passioni”.

Il suo cinismo è stato particolarmente apprezzato per la potenza del suo sarcasmo, un’ironia tagliente che ha il compito di esacerbare la realtà e renderla paradossale, per far riflettere.

 Maisto ha candidamente ammesso che il suo modello di ironia è il presidente della Regione Vincenzo De Luca.

Chissà come reagirebbe il distruttore di sogni se, attraverso altrettanta ironia, vedesse andare in pezzi un suo sogno. Così come il moderatore ha fatto notare durante la disquisizione, in un concetto forse più rassicurante della realtà senza fronzoli descritta dall’autore: “il cinico, anche se guarda la realtà per com’è e non per come dovrebbe essere, è in realtà una persona sensibile” 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Grazia De Gennaro

Grazia De Gennaro
Classe 1987, si è laureata in Sociologia presso l’Università degli Studi di Salerno, conseguendo la laurea di Primo Livello. Ha poi ottenuto una certificazione di frequenza per il corso di addetto/responsabile ufficio stampa, acquisito presso Salerno Formazione. Ha partecipato a diversi concorsi letterari, l'ultimo dei quali nell'estate 2015, il XVII Premio Internazionale Artstico-Letterario "La Piazzetta", le ha permesso di ottenere il Primo Premio nella sezione narrativa. Tematiche di suo interesse sono Femminismo, Arte e cultura, musica e Diritti Umani in generale. Il suo sogno nel cassetto è diventare scrittrice e giornalista attivista per i diritti delle donne.

Leggi anche ..

artisti cilentani

La Compagnia Artisti Cilentani presenta “Addams… What a strange family!”

La prima del musical bilingue, il nuovo spettacolo degli Artisti Cilentani Associati, andrà in scena …