Scafati, donna di orgini bulgare sospetta il tradimento: tenta il suicidio

A Scafati, dopo aver sospettato il tradimento del compagno, una donna di origini bulgare ha tentato il suicidio dopo una lite con l’uomo

Una donna di origini bulgare ieri sera a Scafati ha tentato il suicidio dopo un litigio con il compagno. La 30enne, infatti, sospettava da tempo che il suo compagno di quarantasette anni la tradisse.

Seconfo quanto riportato da aSalerno, i rapporti tra i due erano incrinati da molto tempo e nella serata di ieri si è arrivati al culmine. Dopo un acceso diverbio, la lite è degenerata in schiaffi e calci, finquando la bulgara ha preso un coltello dalla cucina e ha cominciato a tagliarsi il polso sinistro. Il compagno compresa la gravità della situazione ha immediatamente allertato i Carabinieri della tenenza locale, i quali l’hanno salvata con un pronto intervento.

 

adnow
loading...