Mercato san Severino: al via questa mattina la conferenza stampa per presentare la campionessa Erica Sessa

Campionessa
Erica Sessa, atleta San Severinese campionessa mondiale Juniores di tiro a volo 

Erica Sessa, atleta San Severinese campionessa mondiale Juniores di tiro a volo

Al Comune di Mercato San Severino, questa mattina l’assessore allo sport Albano Giuseppe, ha incontrato la campionessa mondiale (categoria Juniores) di tiro a volo, Erica Sessa.

Campionessa
Campionessa Mondiale di Tiro a Volo

Alla Conferenza erano inoltre presenti in rappresentanza del Coni di Salerno il signor Raffaele Marino e per la federazione il signor Renato D’uva.

L’assessore Albano ha aperto la conferenza portando i saluti del Sindaco, Dott. Antonio Somma e ha ringraziato i presenti in sala; ha poi dichiarato:

Noi come amministrazione, ma sopratutto io in qualità di Assessore allo sport, dobbiamo dare molta importanza a tutte le tipologie di sport. Per quanto riguarda gli atleti qui a Mercato San Severino, in provincia di Salerno, possiamo affermare di avere atleti di fama nazionale ed internazionale; ed è per questo motivo che bisogna dare merito e lustro ai loro sacrifici e ai loro successi che vanno a gratificare non solo loro stessi ma sono di rilevata importanza anche per la nostra Mercato san Severino. 

Successivamente, dopo che tutti i presenti hanno espresso parole di ringraziamento nei confronti della giovane campionessa; è stata proprio lei a prendere la parola e ha dichiarare:

Questa vittoria non è stata casuale, ma bensì attraverso l’impegno ho raggiunto un traguardo, da me, tanto desiderato. Inoltre questo traguardo non significa un punto di arrivo ma bensì un punto di partenza per fare in modo che il mio impegno sia sempre maggiore  nel crescere costantemente a livello professionale. 

Campionessa
Campionessa tiro a volo

La diciannovenne, Erica Sessa, ha inoltre dichiarato che:

Questa mia passione, nasce da mio padre che era, ed è ancora, cacciatore. Un giorno, infatti, mi fece prendere parte (insieme a mia sorella) ad una battuta di tiro a volo presso la Torretta di  Pagani dove vi era un percorso di caccia e dove c’era un campetto di tiro di fossa. Da quel momento in poi è nata la mia passione per questo sport, dapprima amatoriale poi agonistico. 

 

 

 

 

adnow
loading...