Ultime notizie
Home » Salernitana » Le pagelle di Perugia-Salernitana, Coda chiude alla grande, bene Improta
salernitana le pagelle

Le pagelle di Perugia-Salernitana, Coda chiude alla grande, bene Improta

Le pagelle di Perugia-Salernitana: Coda firma il sedicesimo gol stagionale, buona prova di Improta. Soffre troppo la difesa

La Salernitana chiude il campionato con una sconfitta per 3-2 sul campo del Perugia. I granata però giocano una buona partita e provano fino alla fine a portare un risultato positivo. Le pagelle della formazione di Alberto Bollini

Gomis 6: Incolpevole sui tre gol, per il resto solita partita attenta.

Mantovani 6: Costretto a uscire per infortunio, finché resta in campo gioca una partita diligente nel ruolo di terzino destro. (dal 40 p.t. Bittante 5: Fatica a entrare in partita e si perde Di Carmine in occasione del 2-1 umbro. Migliora nella ripresa ma la sua prova resta insufficiente).

Tuia 5,5: Specie nel primo tempo fatica a contenere gli attaccanti umbri ma si prende anche spesso la responsabilità di iniziare la manovra.

Bernardini 6: Tiene in piedi la difesa granata nonostante giochi tutto il secondo tempo con una caviglia dolorante.

Vitale 5,5: Rischia l’autogol nel primo tempo, prova a farsi vedere in avanti nella ripresa ma i suoi cross risultano spesso imprecisi.

Odjer 6: Perde qualche pallone di troppo nel primo tempo, cresce nella ripresa quando di testa sfiora anche la rete del 3-3.

Ronaldo 6: Responsabile sul terzo gol umbro, si riscatta parzialmente inventandosi il gol del 3-2. Bollini lo toglie nel momento migliore della sua partita. (dal 30 s.t. Zito s.v).

Della Rocca 5,5: Si vede che ci tiene a fare una buona partita nel suo ex stadio e spende molte energie anche per protestare con l’arbitro.

Rosina 6: Esce per un problema muscolare dopo neanche mezz’ora di gioco, ma è nel corso della stagione che da un giocatore come lui ci aspettavamo di  più. (dal 28 p.t. Donnarumma 6: Nella ripresa crea scompiglio nella difesa umbra ma i compagni non sono bravi a concretizzare i suoi spunti. Saluta la maglia granata giocando una buona partita.

Improta 6,5: Copre tutta la fascia e dal suo piede parte il cross per il gol di Coda. Come con l’Avellino riesce anche a trovare la rete ma l’arbitro stavolta annulla per fuorigioco.

Coda 7: Ottima prova del centravanti granata che gioca per la squadra e chiude il campionato a quota sedici gol.

 

 

 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Pasquale Colarieti

Laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli studi di Salerno, coltivo da sempre il sogno di entrare nel mondo del giornalismo. La mia grande passione è lo sport, ma seguo con interesse anche la politica. Mi piace viaggiare e nel tempo libero spesso navigo sui social network.

Leggi anche ..

24 maggio 1999

24 MAGGIO 1999, diciotto anni e sembra ieri

24 Maggio 1999, perché il tifoso di ogni età deve sapere e non può dimenticare. Ciro, Giuseppe, …