Ultime notizie
Home » Territorio » Eboli » Consiglio comunale di Eboli del 10 aprile
blitz antidroga

Consiglio comunale di Eboli del 10 aprile

Si è svolto ieri, lunedì 10 aprile, il primo consiglio comunale del mese presso l’aula consigliare del comune di Eboli

Il consiglio comunale di Eboli è iniziato qualche minuto dopo delle 19 e la prima ora è stata tutta dedicata all’interrogazioni presentate dai consiglieri di opposizioni. Quattro interrogazioni presentate da Damiano Cardiello e una dal gruppo MPD consiglieri Conte, Petrone e Di Cambia.

Caso Lidl

In breve, la prima interrogazione di Cardiello è stata quella sul caso “lidl”. Il consigliere di opposizione ha chiesto se verranno mai restituite ai cittadini di Eboli le aiole pubbliche che sono state sottratte dal grande supermercato costruito nei pressi del quartiere paterno, lamentadosi del fatto che i privati, in questa città, sembrano liberi di fare ciò che vogliono. Il sindaco Massimo Cariello risponde a questa prima interrogazione, spiegando come i parcheggi realizzati dal supermercato al posto delle aiole, non sono parcheggi privati ma pubblici, e questo sarebbe anche segnalato al loro ingresso. Il sindaco continua sottolineando che il supermercato ha anche restituito le aiole ai cittadini ponendole come recinzione dei parcheggi. Infine, il sindaco ha concluso parlando dell’ormai quasi finito terminal bus che sorge vicino al nuovo supermercato. Cardiello si dichiara non soddisfatto di questa risposta

Assegnazione di appalti e bandi

La seconda interrogazione, sempre del consigliere Cardiello chiama in causa il consigliere Lenza per quanto riguarda l’assegnazione di appalti a micronidi e ludoteche. Durante questo primo dibattito tra i due la tensione è palese, il consigliere Lenza ha voluto sottolineare come negli ultimi mesi le interrogazioni di Cardiello sempre più “cavillose, puntigliose, minuziose [..] diventano la ricerca del nulla”.

La terza interrogazione vede protagonisti sempre la coppia Cardiello-Lenza. Il consigliere di opposizione chiede al consigliere Lenza chiarimenti su come sono stati assegnati i bandi per l’assistenza specialistica nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado agli alunni disabili. La risposta di Lenza non soddisfa Cardiello che avverte di aver chiesto un’opinione all’ANAC (agenzia per l’anticorruzione), e appena avrà una risposta la renderà pubblica in una conferenza stampa.

Parcheggi

La quarta interrogazione, presentata sempre da Cardiello, ha in oggetto la concessione dei parcheggi del centro urbano. Risponde il Vicesindaco Cosimo Pio Di Benedetto. Il  Vicesindaco, dopo un lungo intervento, non sembra fornire la risposta che Cardiello voleva sentire, il quale rincara la dose mostrando una grande preoccupazione per come l’amministrazione comunale si sta preoccupando degli appalti pubblici.

La quinta e l’ultima interrogazione è del gruppo MPD .  Il gruppo chiede chiarimenti sul progetto “Benessere giovani”, a rispondere è il sindaco Massimo Cariello che ne approfitta per ringraziare il forum dei giovani comunale e regionali che stanno partecipando attivamente a questo progetto. A rispondere al sindaco è il consigliere Petrone che si dichiara preoccupato e per niente soddisfatto.

L’ordine del giorno

Dopo questo intervento si dà il via al consiglio con la discussione degli ordini del giorno. Il primo è l’impianto di biomasse del comune di Serre. L’impianto che servirà a smaltire rifiuti speciale verrà costruito nel comune di Serre ma a confine col comune di Eboli. Il primo a parlare è il consigliere Merola che ha letto una delibera firmata da tutti i capigruppo dove si sottolinea la necessità di maggiori controlli per tutelare i cittadini. Cardiello ne sottolinea la pericolosità in un territorio come il nostro che vive di agricoltura.

Chiede poi la parola al presidente del consiglio il consigliere Cuomo, il quale sottolinea come il comune di Eboli si sia sempre reso disponibile per il problema rifiuti ottenendo solo altri problemi. Ricorda le zone grataglie e castelluccio riempite da rifiuti interrati e chiede al sindaco di Eboli di attuare una vera bonifica. Interviene il consigliere Presutto che spiega a Cuomo e anticipa al consiglio che il 28 aprile sarà presente in aula consigliare il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti.

Tutta la seduta si è concentrata sul problema dell’ambiente nel nostro territorio, vari consiglieri sono intervenuti per poter dire la propria.

Infine la seduta si è conclusa con la consegna della cittadinanza onoraria ai coniugi  Alan Schnpp e Annie Schnpp-Goubeillon, docenti di Archeologia classica presso l’università di Parigi, e all’ingegnere Emanuele Fanciulli, comandante della provincia  presso il Comando dei Vigili del Fuoco di Salerno.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Caterina Cicalese

Caterina Cicalese
Sono studentessa presso l'università degli studi di Salerno iscritta alla facoltà di scienze della comunicazione. Questo corso di laurea contiene in sé tutte le mie passioni cinema ,grafica, stampa. Sono affascinata dal mondo dei media per questo ho deciso di iniziare questa nuova esperienza. Non riesco a stare ferma e quando non indosso i panni di universitaria indosso quelli da barista. La mia curiosità non ha limiti, ho sempre voglia di imparare e scoprire cose nuove. Ho tantissimi sogni nel cassetto e spero che questa nuova avventura mi aiuti col tempo a realizzarli.

Leggi anche ..

cardiello

Eboli, il Sen. Franco Cardiello nella Commissione Antimafia

Il Sen. Cardiello entra a far parte della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie …